venerdì 17 febbraio 2017

Libri che piacciono ai blogger #4: Strider - La grande foresta | BLOGTOUR

Disclaimer: il blogtour e successivo giveaway sono svolti senza scopo di lucro al solo fine di sostenere un autore emergente. Gaiman in the T.A.R.D.I.S. e i suoi collaboratori non percepiscono alcun guadagno da tale attività.

IL LIBRO

Titolo: Strider - La grande foresta
Autore: Andrea Grassi
Edizione: CreateSpace IPP (Amazon)
N. pagine: 340
Prezzo su Amazon: cartaceo € 8,22, ebook € 0,99
Trama: Un tempo vi fu una guerra terribile, un conflitto tra gli uomini... e qualcos’altro. La Storia è un susseguirsi d’invasioni e soprusi, ma nessuno era preparato ad affrontare ciò che uscì dalla nebbia che un giorno avvolse il Nord. Da quel momento qualcosa cambiò per sempre, nel mondo e nelle persone.
Ma, per due ragazzini di quello che potrebbe essere l’ultimo villaggio ancora esistente, la Nebbia Nera ed i guerrieri conosciuti come Strider sono solo vecchie storie…
Un giorno, durante una battuta di caccia un po’ avventata, Ian ed Elana incappano in qualcosa di eccezionale: un trovatello, svenuto nel peggior posto in cui si possano perdere i sensi. Il ragazzo non ha alcuna memoria del proprio passato né del mondo che lo circonda, eppure da quel momento i loro destini saranno intrecciati, perché la Progenie non è solo un ricordo e la guerra… forse non è mai davvero finita. Tre amici saranno costretti ad intraprendere un viaggio che li cambierà radicalmente; un racconto di eroi, creature mostruose e cospirazioni.


 TERZA TAPPA - I PERSONAGGI

"Strider - La grande foresta" racconta di tre ragazzini costretti ad intraprendere un viaggio pericoloso che li cambierà profondamente. È un’avventura a tratti spensierata, in alcuni punti spaventosa, popolata da personaggi peculiari.

Ian ed Elana, un orfano ed una ragazzina senza padre, si conoscono da sempre. Scontroso e avventato lui, concreta e determinata lei, sono inseparabili, anche se hanno punti di vista praticamente opposti quasi su qualunque cosa. Ian trova insopportabile la vita del villaggio: ha i suoi motivi, ma il desiderio di libertà fa parte di lui. Elana non sembra nutrire la stessa brama di sapere cosa vi sia al di fuori dei confini del loro insediamento, ma si preoccupa per l’amico e soffre del suo essere così poco integrato con la comunità.

A scuotere la situazione ci penserà un trovatello senza alcuna memoria del proprio passato, Nora. Confuso e misterioso ma dalla personalità mite e gentile, trasformerà il duo in un trio. Insieme, i ragazzini saranno improvvisamente proiettati in un mondo vasto ed estraneo a lottare per la propria vita, mentre gli Strider, i leggendari guerrieri che danno il titolo al romanzo, diverranno una presenza concreta tanto nella narrazione quanto nella vicenda.

Gli Strider, con la loro cupa storia e oscure capacità accompagneranno i protagonisti durante gli avvenimenti de "La Grande Foresta" e "I marchiati di Minharan". Vincolati da un giuramento, legati da Clan sempre più chiusi, considerati un po’ di più ed un po’ di meno di esseri umani, alcuni saranno alleati, addirittura amici… altri avranno un ruolo differente nel destino dei tre ragazzi.

Il mondo che Nora, Ian ed Elana scopriranno si rivelerà più complesso e ricco di sfumature e contraddizioni di quanto avrebbero immaginato e li porterà a dover prendere decisioni difficili, che coinvolgeranno persone care e cambieranno le loro vite.

Intorno ai ragazzini e agli Strider si muovono molte altre figure: un avido mercante pelle e ossa, una donna a cui è rimasta una sola cosa cara al mondo, strani e feroci cannibali e altri personaggi più o meno strampalati, più o meno importanti, ognuno con una storia da raccontare… che per alcuni andrà ben oltre i due volumi disponibili.

REGOLE PER PARTECIPARE
  • Obbligatorie: compilare il form sottostante inserendo la vostra email per contattarvi in caso di vittoria e commentare almeno due tappe del blogtour
  • Opzionali: per avere più possibilità di vincere commentate tutte le tappe, seguite i blog partecipanti e le loro pagine Facebook, condividete l'iniziativa sui vostri social

a Rafflecopter giveaway
LE ALTRE TAPPE LE TROVATE SU...

17 commenti:

  1. Io sto dalla parte di Ian, condivido in pieno il desiderio di libertà! Comunque trovo che sia una bella idea quella di mettere dei ragazzini come protagonisti, rende la storia fuori dal comune! :)
    venera.lowe@gmail.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so se la renda fuori dal comune, però di sicuro la rende molto spontanea :D Sono d'accordo con te, il desiderio di libertà di Ian è lo stesso che proviamo tutti noi!

      Elimina
  2. Ci sono molti personaggi..spero che già nel primo libro vengano presentati tutti..in modo di capire le varie caratteristiche di ognuno..è più facile ricordarseli in seguito..
    Dato che oggi ho commentato tre tappe nel form ho potuto mettere solo una condivisione facebook..per cui allego qui quella relativa a questa tappa..spero che venga presa in considerazione comunque
    https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=10208542890626539&id=1136581970

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Non ti preoccupare, puoi comunque condividerlo nuovamente ogni 24 ore, perciò puoi scegliere se ricondividerlo attraverso il form oppure se inviare questo link a ilportalesegreto@gmail.com che è l'organizzatrice del GA :)

      Elimina
    2. Grazie per la risposta allora lo metto nel form :-)

      Elimina
    3. Di nulla! Per qualsiasi problema siamo tutte qui a disposizione ❤️

      Elimina
  3. sarò banale ma Ian è il personaggio che sento più vicino a me, una sorta di empatia verso lui. Sono molto curioso di leggere ;)
    Luigi Dinardo
    luigi8421@yahoo.it
    https://www.facebook.com/luigi.dinardo.56

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ian per ora è quello che piace di più! Impossibile non amarlo :D

      Elimina
  4. Risposte
    1. Anche su:

      Twitter: https://twitter.com/AleNekPattzStew/status/832663703325511680

      Google+: https://plus.google.com/u/0/103694204427832904610/posts/deUVo9WNUTp

      Tumblr: http://alenekpattzstew.tumblr.com/post/157363874642/libri-che-piacciono-ai-blogger-4-strider-la

      Instagram: https://www.instagram.com/p/BQn1uS9gqZv/

      Elimina
    2. Ciao! Hai fatto bene a condividerlo su tutti questi social :D Se per caso però non lo avessi fatto tramite il form ti conviene inviare questi link anche a ilportalesegreto@gmail.com che è la mail dell'organizzatrice del GA, in modo da essere sicuro :) Se invece hai fatto tutto tramite form sei a posto così e non posso che augurarti in bocca al lupo!

      Elimina
  5. In realtà non è facile scrivere una storia con personaggi principali adolescenti. Perchè entrare nelle loro teste, dargli atteggiamenti giovanili rischia o di far troppo o troppo poco.. ma da come ne parli ne sono molto incuriosita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, soprattutto reggere il confronto (sbagliato, ma inevitabile) con altri personaggi molto giovani ed estremamente ben riusciti, ma anche molto più famosi! Poi fare paragoni tra storie diverse è sempre una questione spinosa e personalmente cerco di evitarlo, però in effetti la concorrenza è tanta!

      Elimina
  6. Penso che ian sarebbe il mio personaggio preferito. Ma la cosa che mi stupisce di più è essere incuriosita da personaggi secondari, soprattutto l'avido mercante e i cannibali. Sembra una storia molto ricca e che stupirà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ian sta piacendo a tutti per ora! :)
      Il personaggio del mercante è veramente bello secondo me, recupera certe tipologie di personaggi "classiche", diciamo, mi ricorda certi personaggi di romanzi settecenteschi, pur essendo molto moderno!

      Elimina
  7. Ringrazio Gaiman per il post e tutti per i commenti (anzi, ringrazia Ian...)!
    Se volete ulteriori informazioni su Strider, vi invito a visitare il sito: https://stridersaga.jimdo.com/
    grazie ^__^
    Andrea Grassi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per la disponibilità! :)

      Elimina

Lasciami un messaggio, sarò felice di risponderti! :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...